Accedi al sito
Serve aiuto?

COMPARTO

In Sicilia il comparto olivicolo intercetta una superficie totale di 158.502 ettari con una produzione di 3.137.045 quintali, di cui 255.491 q.li da mensa e 2.673.485 q.li da olio (dati ISTAT 2007). La provincia con la più alta percentuale di superficie olivetata risulta quella di Messina (35.122 ettari), seguita da Palermo (22.870 ettari), Agrigento (25.700 ettari) e Trapani (19.000 ettari) 
 
Superficie oliveti nelle provincie siciliane in ettari Produzione olive da mensa nelle provincie siciliane - tonnellate
dati ISTAT 2007 - da http://www.agrinnovazione.regione.sicilia.it/ dati ISTAT 2007 - da http://www.agrinnovazione.regione.sicilia.it/

Nella provincia di Trapani, sopratutto nei comuni di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna, la varietà più diffusa è la Nocellara del Belice: circa il 70% della produzione regionale complessiva. 

La produzione di olive da mensa si differenzia a seconda se si tratta di lavorazioni per olive verdi o nere. Tra le tipologie di prodotto più importanti si citano le olive schiacciate, olive denocciolate, olive condite e/o aromatizzate, olive sott’olio e olive affettate. Relativamente ai metodi di lavorazione, i sistemi più diffusi sono alla Castelvetrano (dolcificata), al Naturale e alla Sivigliana. 

Le problematiche più importanti del comparto dell’oliva da mensa riguardano il confezionamento e la successiva commercializzazione. 

Un interesse crescente, infine, viene attestato dai consumatori, sia siciliani che italiani, nei riguardi del patè di olive verdi e nere. Relativamente a quest’ultimo prodotto, fino a qualche anno fa, la mancanza di strutture di trasformazione sull’Isola costringeva gli operatori siciliani a far preparare fuori regione il prodotto finito.

Ad oggi, quantunque in Sicilia la situazione sia migliorata sotto il profilo tecnologico, l’andamento positivo della domanda di questi prodotti di seconda lavorazione delle olive da mensa fanno auspicare un notevole potenziamento delle strutture di trasformazione atte alla produzione e al confezionamento di questi prodotti. 


Estratto da http://www.agrinnovazione.regione.sicilia.it/